0
Shares
Pinterest Google+

Un cesto con alcuni tra i migliori prodotti alimentari brianzoli, un pacco regalo con una selezione di prodotti delle zone terremotate dell’Umbria e le classiche Lenticchie IGP di Castelluccio di Norcia sono le proposte dell’Unitalsi di Monza per sostenere le attività di volontariato a favore di persone con disabilità.

Per il secondo anno consecutivo l’UNITALSI di Monza propone per il periodo natalizio dei cesti che uniscono qualità e solidarietà. Quest’anno abbiamo deciso di realizzare un cesto che parlasse di noi, della nostra associazione, del nostro radicamento sul territorio e di tutte le attività che quotidianamente i volontari della nostra sottosezione svolgono nei comuni brianzoli al servizio di anziani, ammalati e disabili. Per questo abbiamo raccolto un gruppo di prodotti rigorosamente “made in brianza”, prestando particolare attenzione alla qualità ed alla genuinità delle nostre scelte. Nel dettaglio all’interno del cesto ci sono il vino rosso Nustranel prodotto da Tenuta Valcurone di Montevecchia, un salame nostrano dell’Azienda Agricola Fratelli Riboldi di Triuggio, le cipolline in agrodolce dell’Azienda Agricola Agrituristica Brusignone di Besana Brianza, la pasta trafilata al bronzo e gli spaghetti integrali del Pastificio Cerati di Limbiate, il miele dell’Apicoltura Villa di Casatenovo, la farina per polenta di mais blu e le frolle vegane dell’Azienda Agricola Frettoli di Cornate D’Adda e la brioche Trancio della Pasticceria Salvioni di Brugherio. Il cesto viene offerto in cambio di una donazione minima di € 35, cifra, che grazie all’impegno alla solidarietà di tutti i produttori coinvolti, è molto inferiore al prezzo di vendita dei prodotti contenuti nel cesto.
La seconda proposta nasce dalla decennale collaborazione tra l’Unitalsi di Monza e Sapori di Norcia, la Cooperativa della Lenticchia di Norcia IGP, infatti grazie all’intraprendenza di una delle socie della cooperativa, il prossimo 30 ottobre (anniversario del terremoto che lo scorso anno ha colpito Norcia), nascerà il marchio HORO di Norcia. La nuova attività è stata creata con l’intento di rilanciare l’economia del territorio e lo fa proponendo una linea di prodotti che non si limita a legumi e cereali biologici, ma aggiunge la pasta secca, la pasticceria con farine speciali, le mousse salate e la birra con lenticchia. La nostra associazione ha la fortuna di poter proporre in anteprima nazionale un pacco regalo con una selezione di questi prodotti. All’interno del pacco ci sono Birra artigianale con lenticchie IGP, una confezione di Orzo perlato, 500gr di Tagliatelle di farro bio, una Mousse di ceci e una confezione di biscotti artigianali con farina di farro e confettura extra di frutti di bosco. Il pacco regalo viene offerto a fronte di una offerta minima di € 25 e avrà il duplice pregio di sostenere l’economia umbra e di aiutare le nostre attività.
Come sempre ci saranno anche le classiche lenticchie IGP di Castelluccio di Norcia, che da anni caratterizzano la nostra sottosezione nel periodo natalizio. Il pacco da 250 gr viene proposto a fronte di un’offerta minima di € 5, mentre il pacco da 500 gr con un’offerta di € 8.
Tutti i fondi raccolti da questa iniziativa verranno utilizzati per sostenere le attività della Casa della Gioia, una struttura gestita dall’UNITALSI di Monza e che ogni anno nel periodo estivo accoglie oltre 500 disabili con il solo supporto di personale volontario. Da qualche anno inoltre l’Unitalsi ha dovuto acquistare la casa vacanze per garantire un futuro al progetto e sta pagando un oneroso mutuo, ancora molto lontano dall’essere saldato. I fondi con cui viene fatto fronte al mutuo vengono unicamente dall’importo che pagano ospiti e volontari per partecipare alla vacanza e dai generosi aiuti che ci vengono offerti. Il sostegno di chi sceglierà le nostre proposte sarà un prezioso simbolo di sensibilità e solidarietà e inoltre avrà la certezza di fare un regalo che non passerà inosservato perchè abbinano prodotti ricercati a un chiaro intento benefico.

Vista le genuinità dei prodotti gli ordini di cesti e pacchi devono pervenire entro lunedì 20 Novembre tramite email all’indirizzo unitalsimonza@gmail.com
Per grossi ordinativi e per le aziende è possibile richiedere la consegna a domicilio a fronte di un’ulteriore offerta minima di € 20.

Con modalità simili è possibile ricevere il panettone solidale e sostenere anche il progetto “Un sorriso per Chernobyl”, che ogni anno consente a un nutrito gruppo di bambini e ragazzi orfani e disabili provenienti dalla Bielorussia di trascorre un mese presso la Casa della Gioia di Broghetto Santo Spirito (SV).